Tokyo Tokyo FESTIVAL Special 13

MENU

PROGETTI

Masayume

Il team di arte contemporanea 目 [mé] condurrà un progetto artistico intitolato "masayume", chiedendo la presentazione di volti di tutte le nazionalità, generi e fasce di età in tutto il mondo al fine di selezionare "un volto esistente" per fluttuare nel cielo di Tokyo nel 2021.
Una faccia gigantesca di una persona esistente che galleggia nel cielo di Tokyo, in occasione del più grande raduno umano una volta ogni quattro anni. Una scena così devastante ci permetterebbe di riesaminare l'esperienza incredibile ma realistica della nostra esistenza in questo enorme mondo. La faccia che fluttuava nel cielo non sarebbe stata speciale; potresti essere io o te.
Il progetto è stato ispirato dalla scena che Haruka Kojin, l'artista del team di arte contemporanea 目 [mé], aveva visto in sogno quando era alle scuole medie. Questo progetto collegherà l'esperienza e i ricordi delle varie persone condividendo l'essenza del progetto fino al giorno in cui un volto galleggerà effettivamente nel cielo.

Profilo dell'evento

  • ● Aprire l'officina Call / Face Collecting

    26 marzo 2019 – 30 giugno 2019
    Furono raccolte facce da tutto il mondo per decidere di far galleggiare la faccia
    nel cielo di Tokyo 2020.


  • ● Face Meeting

    Si è svolta una discussione aperta al fine di discutere "Che tipo di faccia dovrebbe fluttuare nel cielo estivo di Tokyo 2020?"

    Data:
    23 giugno 2019
    Sede:
    SHIBAURA HOUSE
  • ● La faccia galleggia nel cielo

    Una faccia gigantesca galleggerà in diversi punti di Tokyo, che alla fine verrà rivelata alla faccia selezionata

    Date:
    16 luglio e 13 agosto 2021
    Luoghi:
    Yoyogi e l'area del fiume Sumida
  • Organizzatori :
    Governo Metropolitano di Tokyo
    Consiglio artistico di Tokyo
    (Tokyo Metropolitan Foundation for History and Culture)
    Pianificato da:
    目 [I]
    Cooperazione:
    P3 arte e ambiente

PROFILO

[ME]

I membri principali di questo team di arte contemporanea sono l'artista Haruka Kojin, il regista Kenji Minamigawa e l'installatore Hirofumi Masui. Attraverso un approccio alla creazione basata sul team che attinge alle abilità e ai talenti individuali di ogni membro, 目 [mé] utilizza una varietà di tecniche in una vasta gamma di generi per realizzare opere d'arte che manipolano le percezioni del mondo fisico. Le loro installazioni provocano la consapevolezza dell'inaffidabilità e dell'incertezza intrinseche nel mondo che ci circonda.

TOP PAGE